Skip to content

Condividi questo articolo

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on email

. La mia è una storia comune di una ragazzina e di una famiglia come tante. Dopo una serie di indagini mediche, un bel giorno la diagnosi: anemia di fanconi; malattia rara, temuta, sconosciuta; poi mio fratello non compatibile e una paura tremenda. Ma nel tempo angoscia e sconforto si trasformano in forza; quella stesa forza che ti porta a provare qualsiasi soluzione possibile: medicine , analisi che danno sempre gli stessi risultati. Dopo qualche anno la prospettiva del trapianto di midollo e l’attesa di un donatore compatibilità che arriva da Londra, attraverso un fratello sconosciuto ma che senti affianco che ti tiene la mano, con un cuore che sa di generosità e amore; un amore così grande che lo porta a donare senza esitazione ma soprattutto senza ricevere nulla in cambio. Ora a distanza di vent’anni sto bene, conduco una vita normalissima e sento di dire che. anche se in determinati momenti sembrano poco, la speranza, l’aiuto, l’affetto e la vicinanza di tutti coloro che ci sono accanto sono davvero le uniche cose che possono aiutare e permettere di andare avanti nei momenti più difficili.

Vorrei inoltre sottolineare l’ importanza della ricerca e della donazione, ma soprattutto il grande lavoro e impegno di associazioni come l’a.i.r.f.a. e l’admo che sono sempre affianco ai malati. Ringrazio con grande affetto tutta l’equipe medica dell’ospedale civile di Pescara, dove ho effettuato il trapianto e tutti i volontari conosciuti in quel periodo.

Un abbraccio e un saluto va a tutti i malati, affinché possano incontrare una persona speciale che capovolga la loro vita.

Tiziana Quattrocchi da Latina

Altri articoli che potrebbero interessarti

news

Hai la testa a posto?

È il motto dell’edizione italiana della Make Sense Campaign, la Campagna europea di sensibilizzazione alla diagnosi precoce dei tumori testa collo che si terrà dal

news

Un concerto per la ricerca.

Il 30 giugno ad Argenta gli amici di Marco Cesari hanno organizzato, in sua memoria, un concerto di beneficenza per sensibilizzare il pubblico sull’Anemia di

news

Donaci il tuo 5X1000 !

Per donare il 5 per 1000 a favore di AIRFA basta: 1.             compilare la scheda CUD, modello 730 o Unico; 2. 

archivio news

Pasqua con Airfa

Regala e regalati una Pasqua solidale insieme ad Airfa, l’Associazione Italiana per la ricerca sull’Anemia di Fanconi. 🐣 Scarica il volantino e invia il tuo